malvagio


malvagio
malvagio /mal'vadʒo/ [prob. dal provenz. malvatz, lat. tardo malifatius "che ha cattivo fato"] (pl. f. -gie o -ge ).
■ agg.
1. [di persona che opera il male compiacendosene] ▶◀ cattivo, (ant.) malestruo, maligno, (lett.) reprobo, scellerato, (lett.) tristo.  perfido. ◀▶ buono.
2.
a. (lett.) [che presenta difficoltà e sim.: La via è lunga e 'l cammino è m. (Dante)] ▶◀ avverso, malagevole.
b. (fam.) [in frasi negative, buono: questo vino non è m. ] ▶◀ accettabile, decente, discreto, passabile.
■ s.m. (f. -a ) [persona che opera il male compiacendosene] ▶◀ cattivo, (non com.) malacarne, maligno, (lett.) tristo.  perfido. ◀▶ buono.

Enciclopedia Italiana. 2013.

Look at other dictionaries:

  • malvagio — mal·và·gio agg., s.m. CO 1a. agg., s.m., che, chi ha un animo perverso e si compiace, con sottile perfidia, di compiere il male: uomo malvagio, le opere dei malvagi Sinonimi: bieco, cattivo, crudele, diabolico, disumano, 1empio, feroce, maligno,… …   Dizionario italiano

  • malvagio — {{hw}}{{malvagio}}{{/hw}}A agg.  (pl. f. gie ) Maligno, perfido | Cattivo | Non è un idea malvagia, è abbastanza buona. B s. m.  (f. a ) Persona malvagia. ETIMOLOGIA: dal provenz. malvatz ‘infelice’, dal lat. parl. *malifatius, ‘che ha un cattivo …   Enciclopedia di italiano

  • malvagio — pl.m. malvagi sing.f. malvagia pl.f. malvagie …   Dizionario dei sinonimi e contrari

  • malvagio — A agg. cattivo, maligno, crudele, perfido, spietato, inumano □ empio, infame, iniquo, bieco, perverso, sinistro, improbo, malevolo □ satanico, demoniaco □ blasfemo, sacrilego □ scellerato, sciagurato □ criminale, criminoso □ feroce, efferato,… …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • maljùrn — malvagio …   Dizionario Materano

  • crudele — agg. 1. disumano, spietato, malvagio, empio, cattivo, duro, inesorabile, implacabile, impietoso, feroce, efferato, snaturato, belluino, terribile, perfido, demoniaco, ferino, bestiale, inumano, mostruoso, sanguinario, sadico, selvaggio, barbaro,… …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • malo — 1mà·lo agg., s.m. 1a. agg. BU lett., che è incline al male, che si compiace di commettere il male Sinonimi: cattivo, malvagio, perverso. 1b. agg. LE infernale, diabolico: o somma sapienza, quanta è l arte | che mostri in cielo, in terra e nel mal …   Dizionario italiano

  • scellerato — scel·le·rà·to p.pass., agg., s.m. 1. p.pass. → scellerare 2a. agg. CO che ha un indole malvagia, che commette azioni crudeli o moralmente riprovevoli: uomo scellerato Sinonimi: 1empio, infame, iniquo, malvagio, nefando, perfido, sciagurato. 2b.… …   Dizionario italiano

  • pravo — [dal lat. pravus deforme, malvagio ], lett. ■ agg. 1. [che è dedito al male: uomini p. ; guai a voi, anime p.! (Dante)] ▶◀ cattivo, dannato, (tosc.) malescio, maligno, malvagio, (ant.) nequitoso. ◀▶ benigno, buono. ↑ clemente, misericordioso. 2.… …   Enciclopedia Italiana

  • scellerato — [dal lat. sceleratus, part. pass. di scelerare macchiare con un delitto , der. di scelus delitto orribile ]. ■ agg. 1. [di persona, che ha commesso o è capace di commettere azioni atroci e criminose] ▶◀ cattivo, disumano, empio, inumano, (ant.)… …   Enciclopedia Italiana